Moving Stories – Nuove Narrazioni dell’immigrazione

22-27 Aprile 2016, Torino

MOVING STORIES

Narrative of Migration crossing Europe

 

“Ci rubano il lavoro. Distruggono i nostri servizi sociali. Portano guerra, malattie e pratiche sociali incivili. Tutto era meglio prima del loro arrivo…”

 

MovingStories

 

Questi sono solo alcuni dei miti abitualmente diffusi dai media e dai politici in Europa. Migranti, rifugiati e richiedenti asilo sono descritti come un peso sulle economie nazionali e un pericolo alla coesione sociale: questi miti formano una “narrazione” sulla migrazione, generano paura, causano ansia.

Come reagire a queste interpretazioni negative (e spesso in malafede) della realtà?

Come decostruire la visione razzista che si sta diffondendo nella nostra società?

Come dare agli attivisti gli strumenti per costruire nuove, più positive narrazioni della nostra società?

70 attivisti da tutta Europa hanno lavorato per trovare le risposte a queste domande dal 22 al 27 aprile alla conferenza Moving Stories, organizzata dal network UNITED for Intercultural Action. UNITED, con i suoi 500 membri effettivi in 46 Paesi d’Europa, è la più numerosa rete antirazzista del continente e una delle più vecchie: dal 1993, infatti, organizza progetti, gestisce campagne e fornisce ai giovani attivisti un indispensabile strumento di conoscenza reciproca, networking e approfondimento.

Trepuntozero è stata partner locale della conferenza – Claudio Tocchi, presidente di Trepuntozero e responsabile dell’organizzazione locale, ha dichiarato in apertura della conferenza: “le narrazioni, il tema principale della conferenza, sono una dimensione fondamentale nella lotta all’odio e per la costruzione del consenso verso una società migliore. Noi attivisti dobbiamo diventare più forti nel difenderci dall’odio e dell’esclusione sociale e nel descrivere e promuovere la nostra visione per la società. Questa è la sfida del nostro convegno!” Oltre a Trepuntozero, hanno collaborato all’organizzazione della conferenza anche il Movimiento contra la Intolerancia (Spagna), Menedék (Ungheria), APS YARD (Italia), CK13 (Serbia) e Walter Ry (Finlandia).

Il programma della conferenza è vario nei suoi contenuti e metodologie, tra cui tavole rotonde, gruppi di lavoro, attività di educazione non formali e sessioni di networking. Fra gli altri, interverranno Jonathan Even-Zohar (direttore di EUROCLIO) e Martina Chichi (direttore di Carta di Roma) e i rappresentanti di OSCE, UE-Russia Civil Society Forum e di ENAR.

La conferenza è finanziata dal Consiglio d’Europa, Unione europea e Forum per la società civile EU-Russia.

Trepuntozero ringrazia in modo particolare la Regione Piemonte e la Città Metropolitana di Torino per il patrocinio.

LOGO_CITTAMETROPOLITANA_TORINO

 logo_regione

Contatti e informazioni

Jonathan Karstadt, coordinatore media & comunicazione – jonathan@unitedagainstracism.org

Claudio Tocchi, presidente Trepuntozero – redazione@trepuntozero.org

UNITED su Twitter: @UNITED__Network

UNITED Conference su Facebook: UNITEDnetworkConference

Lascia una risposta